Cabtutela.it
acipocket.it
Avvelenamento da topicida. E’ morta così una cagnolina a pochi passi dalla sede della Regione Puglia. A segnalarlo sulla bacheca del sindaco Antonio Decaro, la proprietaria: “Caro Sindaco, spero che lei possa leggere questo post e possa prendere provvedimenti immediati. Come normalissima quotidianità – spiega – sabato sera i miei genitori hanno portato a passeggio i nostri due cani, nei dintorni di casa nostra, esattamente a Japigia in Via Michele Troisi, affacciandosi nel giardinetto pubblico ad angolo tra Via Michele Troisi e via Toscanini più o meno fronte Regione Puglia.
Dal giorno seguente è iniziato il nostro calvario. La nostra cagnolina ha iniziato ad avere seri problemi di salute, fino a quando abbiamo scoperto, grazie all’aiuto dei veterinari, che il suo malessere derivava da un bruttissimo avvelenamento da topicida. Conclusione della vicenda, abbiamo perso la nostra cagnolina che purtroppo non ce l’ha fatta. Una morte ingiusta. Ora, che nel giardinetto ci fosse del veleno per topi alcuni lo sapevano (non noi), ma la cosa più raccapricciante è che non c’è assolutamente un avviso esposto. È accaduto alla nostra cagnolina come poteva accadere a chiunque altro povero animale. L’invito – conclude – è di provvedere subito ad applicare degli avvisi per far sì che la brutta disgrazia che è accaduta a noi possa non verificarsi più a nessun’altro”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui