Sale lo scontro tra il governatore della Puglia Michele Emiiano e il governo nazionale, guidato da Matteo Renzi. Nonostante la militanza nello stesso partito, il conflitto tra governo nazionale e locale non accenna a diminuire: il presidente Emiliano ha fatto sapere  che la Regione Puglia “ha impugnato con ricorso straordinario al Presidente della Repubblica il decreto direttoriale del Ministero dello Sviluppo Economico del 20 ottobre 2015, con cui è stato incluso nella Rete Nazionale dei Gasdotti il tratto “Interconnessione TAP” senza il necessario coinvolgimento della Regione”. Il progetto del gasdotto Tap, che approderebbe a Melendugno, in provincia di Lecce, è osteggiato anche da sindaci locali perché oltraggerebbe il territorio e la bellezza delle coste. Il ricorso della Puglia è stato notificato al MiSE ed alle società controinteressate SNAM Rete Gas e Trans Adriatic Pipeline, nonché all’Autorità per l’Energia elettrica ed il Gas e al Comune di Melendugno.

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here