6 MICAI Poteva restare un metro dietro e provare a deviare il tiro di Ferrari? Secondo noi no, la posizione era corretta, diamo merito della prodezza all’attaccante abruzzese. Per il resto gara attenta e sicura\r\n\r\n6 DI NOIA Sforna un assist perfetto per Puscas, ma il centravanti spreca da due passi. Spinge sino all’ultimo, ogni tanto manca di precisione, ma è comprensibile visto il lavoro al quale viene chiamato a fare sulla sinistra\r\n\r\n5 TONUCCI La prestazione sarebbe stata sufficiente se non si fosse dimenticato di andare a chiudere su Ferrari in occasione del gol del vantaggio abruzzese. Gli lascia troppo spazio e tempo per mirare\r\n\r\n5 RADA Ci chiediamo perché Di Cesare non fosse in campo. Il difensore romeno è irruento quando non serve, spesso in ritardo, a tratti sembra smarrirsi\r\n\r\n6 CISSOKHO In fase di copertura soffre un po’ troppo, anche per la giornata “no” di Defendi che lo aiuta poco. Quando si propone, però, è sempre pericoloso con i suoi inserimenti e i suoi cross\r\n\r\n6 VALIANI Continueremo a ripeterlo: il ruolo di regista non gli compete, ma lui si sacrifica e lo fa bene. Colpisce una traversa, è sempre nel vivo dell’azione ed è l’ultimo ad ammainare bandiera. Cento di questi Valiani ci vorrebbero\r\n\r\n5 DEFENDI Male, molto male. Ma non da oggi, da almeno 2-3 partite. E’ vistosamente calato, forse Camplone avrebbe dovuto dargli un turno di riposo\r\n\r\n5 (dal 62’ Gentsoglou: Entra per mettere ordine in mezzo al campo e proteggere la linea difensiva ma il suo apporto è minimo)\r\n\r\n5,5 DEZI Abbiamo ammirato prestazioni più entusiasmanti. Ci mette la solita qualità, che non gli fa difetto, ma è poco presente sia in interdizione che negli inserimenti senza palla\r\n\r\n5 DE LUCA La zanzara non punge mai. Si fa fatica a ricordare un’azione degna del suo nome, a parte un calcio di punizione battuto davvero male\r\n\r\n4,5 PUSCAS Ha almeno due grosse occasioni e le sciupa entrambe. I suoi mancati gol pesano sul risultato finale\r\n\r\n5,5 SANSONE Ci sono momenti in cui sembra voler spaccare il mondo, poi si prende lunghe pause e si assenta. Inspiegabile la sua stagione, soprattutto se si pensa che è lo stesso calciatore che ha trascinato il Bologna in serie A

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here