Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Gli uccelli sono spesso dei navigatori molto precisi, ma una nuova ricerca suggerisce che altri animali inclusi cani, volpi e orsi potrebbero avere le stesse molecole nei loro occhi – ciò significherebbe che anche loro, potenzialmente, hanno l’abilità di percepire campi magnetici.

\r\n

La ricerca, condotta dal Max Planck Institute e pubblicata nel Nature Scientific Reports, ha rivelato che animali, inclusi “cani, lupi, orsi, volpi, orango-tango e macachi”, posseggono la molecola cryptochrome 1a nella loro retina.

\r\n

Screen Shot 2016-02-24 at 10.44.09

\r\n

La ricerca non significa semplicemente che gli animali possono percepire i campi magnetici come gli uccelli, ma il team ha notato che è presente nello stesso punto — identificato nella sezione che va dal segmento esterno presente negli occhi dei mammiferi blu ai fotorecettori cono sensibili ai raggi UV — come in molti volatili.

\r\n

Negli uccelli, la molecola è attivata dai campi magnetici, il che consente loro di volare con così tanta precisione. Questa condizione potrebbe suggerire che anche altri animali possono muoversi nella stessa maniera.

\r\n

Alcuni animali mostrano chiaramente segnali dell’essere influenzati dai campi magnetici, riporta il team.

\r\n

“Le volpi, ad esempio, hanno dimostrato di riuscire a condurre attacchi migliori nei confronti dei topi, quando si avventano su di loro in direzione nord-est”, ha spiegato Christine Nießner, una delle scienziate che ha studiato il caso.

\r\n

Il team ci tiene a sottolineare che la sola presenza della molecola non può indicare che un qualsiasi animale può percepire campi magnetici — fa parte di un gruppo più ampio di molecole che aiuta a regolare i ritmi circadiani legati al sonno. Ma sono fiduciosi nel ritenere che la ricerca consentirà una migliore comprensione della loro percezione magnetica.

\r\n

“Molte domande rimangono ancora prive di risposta nella ricerca sul senso magnetico. Studi futuri dovranno rivelare se il criptocromo 1 nei coni blu è anche parte di un senso magnetico nei mammiferi o se questo soddisfi altre attività nella retina”, hanno scritto.

\r\n

fonte: wired.co.uk


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui