Cabtutela.it

“Se i marchigiani giocheranno aperti, sarà un gara spettacolare. Ci attende una nuova finale, una delle più toste. Con tanti gol? Possibile”: con questa presentazione della trasferta di Ascoli il tecnico del Bari Andrea Camplone fa già sognare i tifosi un nuovo sabato con il pallottoliere, sperando do consolidare il terzo posto con conseguente vantaggio nella griglia play off.

\r\n

La squadra anti-Ascoli

\r\n

Il punto dell’allenatore. “Turn over? Al posto dello squalificato Romizi, potrebbe giocare Valiani, centrale veloce. Donati? Non so quanto può tenere giocando dall’inizio – ha spiegato -. Troppi stravolgimenti non convengono. Defendi? e’ il nostro Zanetti. Potrebbe riposare la prossima. Rosina? Un trascinatore”. La svolta? “Dopo Chiavari. Ho detto che ero io il problema – ha rivelato – sarei andato via. Dopo c’è stata la reazione. Maniero, Rosina e Sansone hanno iniziato a girare, Dezi ha cambiato il centrocampo… Tante piccole cose hanno fatto cambiare il quadro. Tutti si sono rimessi in gioco e sono diventati un gruppo”.

\r\n

Focus sulla classifica

\r\n

“Crotone e Cagliari sono irraggiungibili. Ora c’è un nuovo campionato – ha puntualizzato – per il terzo posto, ci saranno ancora sorprese. Trapani e Spezia stanno benissimo, non c’è una vera e propria nostra concorrente.\r\nIl Perugia crede ancora nei play off”, ha concluso.

\r\n

La probabile formazione

\r\n

\r\nIl Bari giocherà con il 4-3-3: mica tra i pali, Donkor e Gemiti terzini, Tonucci e Di Cesare (Contini) centrali, a centrocampo Dezi, Valiani (Donati) e Lazzari (Valiani); in attacco rientra Maniero, con a sostegno Rosina e Sansone.

\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui