Cabtutela.it
acipocket.it

BARI – Più di 200 progetti presentati, 100 start up selezionate e una giuria scientifica composta da più di 30 esperti del settore digitale che premierà i migliori. Sono questi i numeri della prima edizione della DigithOn, la maratona che decreterà la migliore idea imprenditoriale italiana. L’evento, che si svolgerà dal 23 al 26 giugno, premierà la migliore idea imprenditoriale con diecimila euro. Per gli altri vincitori sono previsti anche programmi di accelerazione per le loro start up e altri premi che saranno svelati alla partenza della maratona. A giudicare i progetti ci sarà una giuria di esperti del mondo della telecomunicazione, del digitale e di investimenti aziendali.

\r\n

Il programma dell’evento è stato presentato nella sede di Confindustria Bari da Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio alla Camera, e fondatore dell’associazione Hackathon che ha organizzato l’evento, e da Domenico De Bartolomeo, presidente di Confindustria Bari-Bat.

\r\n

Grande protagonista della manifestazione è la Puglia, non solo perché le location dell’evento saranno tre edifici storici del nostro territorio (il Castello svevo di Barletta e il castello di Trani e le Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie), ma anche perché molti dei progetti presentati sono start up locali. “Il 40% degli imprenditori che partecipano alla maratona di ventuno ore – racconta Francesco Boccia, – sono pugliesi. Un grande successo per una manifestazione che vede partecipanti da tutta Italia e non solo. Infatti una della idee imprenditoriali è stata sviluppata da un italiano che lavora a Parigi, quindi possiamo dire anche di aver superato i confini nazionali”.

\r\n

Previsti incontri con la Maggioni, Confalonieri e ministro Orlando

\r\n

Tanti anche gli eventi collaterali alla maratona, che interesseranno gli oltre 400 imprenditori, investitori, analisti, ricercatori della comunità di DigithOn. Tra le iniziative previste ci sono il confronto tra i presidenti di Rai e Mediaset, Monica Maggioni e Fedele Confalonieri, e gli interventi di esperti del mondo digitale che lavorano in Google e Facebook e del ministro della Giustizia Andrea Orlando.

\r\n

Spazio alla musica

\r\n

Anche la musica sarà protagonista dell’evento, con due appuntamenti dedicati, entrambi il 25 giugno. Alle 20 è previsto un incontro dal titolo “La rivoluzione nella musica e il fenomeno degli youtubers”, che vedrà la partecipazione del vincitore dell’ultima edizione di XFactor, il barese Giò Sada. Alle 21 invece sarà presentato in anteprima il Museo digitale per Pino Daniele, che avrà sede a Napoli. L’iniziativa è stata portata avanti grazie all’impegno del figlio del cantautore partenopeo scomparso, Alex Daniele.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui