Cabtutela.it
acipocket.it

Via libera alla procedura di evidenza pubblica per individuare il gestore dello stadio San Nicola. Il Consiglio comunale ha approvato la delibera presentata dall’assessore allo Sport, Pietro Petruzzelli: adesso l’amministrazione potrà predisporre il bando di gara per trovare il soggetto che per cinque anni dovrà occuparsi dello stadio, garantendo (nel caso in cui il futuro gestore non sia la Fc Bari 1908) alla società calcistica di usufruire del campo di calcio per le partite del campionato.  Bando che includerà il piano di gestione redatto da un professionista scelto dal Comune e che sarà inserito in un’altra delibera che arriverà nuovamente in Consiglio. Per il via libera definitivo prima della pubblicazione.

\r\n

L’approvazione di questo pomeriggio è arrivata tra le polemiche. Forti le proteste dell’opposizione che dopo una serie di sopralluoghi ha rilevato lo stato di abbandono in cui versa la struttura. “Nelle condizioni in cui si trova il San Nicola – commenta Giuseppe Carrieri di Impegno civile – sono convinto che a quel bando di gara non parteciperà nessuno. Perché ci vogliono troppi soldi per la manutenzione e in cinque anni non si potrebbero mai coprire le spese sostenute”. I consiglieri Filippo Melchiorre, Fabio Romito, Sabino Mangano hanno denunciato l’assenza del certificato di collaudo statico del San Nicola. “Quella struttura è insicura – hanno ribadito – e vogliamo anche capire perché sono stati stanziati dei soldi per il Della Vittoria e neanche un euro per il San Nicola. Perché il Della Vittoria è stato affidato direttamente dalla giunta alle associazioni di rugby e football americano ed invece per il San Nicola si passa dal Consiglio?”. L’opposizione ha infine chiesto più volte le dimissioni di Petruzzelli.

\r\n”Ringrazio i consiglieri di maggioranza per aver approvato l’indirizzo dell’amministrazione comunale in merito allo stadio San Nicola e per i suggerimenti dati durante il dibattito in aula – dichiara l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli -. Non posso affermare la stessa cosa nei confronti di una parte dell’opposizione che non ha avanzato alcuna proposta limitandosi ad attaccare l’immagine della città e avanzando dubbi sulla sicurezza dello stadio San Nicola in previsione non solo dell’amichevole Italia-Francia del 1° settembre, ma delle partite stesse che il Bari disputerà in Coppa Italia e in campionato. La delibera approvata oggi è un passaggio importante verso l’affidamento dell’impianto sportivo e rappresenta una scelta di trasparenza che mette al centro l’interesse dei cittadini baresi”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui