Cabtutela.it
acipocket.it

Sono finiti in manette i due membri della banda criminale che rubava nel barese le auto noleggiate ai turisti per poi rivenderne i pezzi. La polizia ha arrestato in flagranza di reato a Monopoli due giovani di Fasano, D.A. e M.F. – rispettivamente di 24 e 29 anni – , mentre smontavano una Kia Rio noleggiata negli scorsi giorni da un turista belga all’aeroporto di Brindisi. I due sono al momento agli arresti domiciliari. I pezzi dell’autovettura, rubata a Locorotondo, erano stati posizionati in un camion, pronti per essere trasportati. All’interno del garage utilizzato per le operazioni di smontaggio i poliziotti hanno trovato anche un’Audi A3 Sportback da cui erano stati già rimossi alcuni pezzi.

\r\n

I due sono accusati di riciclaggio e ricettazione. Contestati anche reati ambientali ai proprietari del garage nel quale è stata abusivamente realizzata l’officina, attualmente sotto sequestro. Sequestrate anche due autovetture rubate, un blocco motore di una Bmw ed altre parti di autovetture, numerosi pezzi di ricambio e diverse centraline di motori, oltre a materiale adatto ad inibire i sistemi di allarmi per poter realizzare i furti.

\r\n

Le indagini per il ritrovamento della banda, condotte in maniera congiunta dai poliziotti della squadra volanti e dagli investigatori del settore anticrimine del commissariato di polizia di Monopoli, erano partite ad agosto, periodo in cui era stato notato un incremento di furti d’auto nel barese. Un blitz effettuato poi nelle campagne a sud di Monopoli ha consentito di scoprire, all’interno di un garage sotterraneo – sede di un’azienda agricola – l’esistenza di un’autofficina abusiva realizzata con tutta la strumentazione necessaria. Al momento altre due persone, che hanno fatto perdere le loro tracce, sono indagate.

\r\n 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui