Cabtutela.it
acipocket.it

Tre commercianti sanzionati per aver abbandonato sul lungomare Di Crollalanza, vicino al largo Giordano Bruno, sacchi di rifiuti indifferenziati fuori orario. A far scattare il blitz dei vigili urbani e dell’assessore Pietro Petruzzelli sono state alcune segnalazioni giunte da alcuni cittadini. Grazie all’ispezione sul contenuto dei sacchetti è stato possibile per la polizia risalire agli esercizi commerciali che si erano disfatti dei rifiuti, tra ieri e oggi.

\r\n

“Abbiamo sanzionato tre esercizi commerciali nelle vicinanze di largo Giordano Bruno – spiega Petruzzelli – contestando loro la mancata differenziazione dei rifiuti. Ho chiesto ai vigili di monitorare la zona per verificare che gli esercenti rispettino le regole del conferimento. Non esiteremo a sospendere l’esercizio delle attività commerciali per i giorni previsti dalla legge se i gestori di questi locali continueranno ad oltraggiare la città in questo modo”.

\r\n

Intanto, la polizia municipale nell’ultima settimana ha provveduto a sanzionare 6, tra cittadini e aziende, per abbandono selvaggio di rifiuti ingombranti. Questo è stato possibile grazie alle immagini registrate dalle telecamere. “Sono solo le prime sanzioni elevate grazie all’installazione delle telecamere – conclude Petruzzelli – in questi giorni i vigili urbani sono impegnati nell’accertamento dell’identità di altri trasgressori che hanno abbandonato rifiuti ingombranti nelle zone monitorate”.

\r\n

La scorsa settimana, i vigili ambientali dell’Amiu e gli agenti hanno elevato 65 sanzioni, di cui 40 per conferimento fuori orario, 10 per conferimento indifferenziato nei giorni festivi, 13 per mancata differenziata e 2 sanzioni per omessa raccolta di deiezioni canine.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui