Diventare operatore socio sanitario con il diploma scolastico negli istituti professionali tecnico-sanitari. La Puglia sarà la prima regione italiana a sperimentare il nuovo metodo di avviamento alla professione di operatore socio-sanitario. A confermarlo è l’assessore regionale al Lavoro Sebastiano Leo che questa mattina ha pubblicato il bando che darà avvio alla sperimentazione in Puglia e che interesserà 3709 studenti.

\r\n

Nello specifico sono stati potenziati i programmi curriculari delle terze, quarte e quinte classi dei corsi ad indirizzo Socio-sanitario negli istituti professionali pugliesi. Verranno aggiunte 630 ore di formazione, di cui 450 di tirocinio, a cura degli enti accreditati della formazione professionale. Al termine del percorso scolastico si potrà sostenere così l’esame per diventare ufficialmente operatore socio sanitario . Per l’iniziativa sono stati stanziati dalla Regione più di 8 milioni e 6mila euro, così da poter includere tutti gli studenti interessati.\r\n“Abbiamo lavorato intensamente su questo progetto – ha commentato l’assessore Leo – per cercare di armonizzare e risolvere quella che era una sbavatura del sistema formativo: gran parte delle ragazze e dei ragazzi iscritti presso gli istituti professionali pugliesi e frequentanti l’indirizzo di Tecnico dei servizi socio-sanitari, dopo aver conseguito il diploma, continuavano il loro percorso formativo al fine di acquisire la qualifica di operatore socio-sanitario, spesso ripetendo competenze già acquisite”.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here