Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

“I lavori saranno conclusi entro la metà di gennaio”. L’assessore comunale ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso lo ha annunciato ai commercianti dell’area compresa tra via re David, via Fanelli e via Di Vittorio, nella cui intersezione sorgerà tra pochi mesi una rotatoria.\r\n\r\nGalasso in mattinata ha effettuato un sopralluogo nel cantiere con il dirigente del settore Strade, Claudio Laricchia, e con il presidente della commissione consiliare Lavori pubblici Silvio Delle Foglie per verificare lo stato di avanzamento dei lavori. Successivamente ha incontrato i commercianti, ai quali ha spiegato gli interventi aggiuntivi che verranno effettuati, ovvero la costruzione di 11 posti auto con sosta oraria di fronte ai negozi – di cui uno riservato ai disabili -, di spazi per il parcheggio delle moto e l’allargamento dei marciapiedi, che ospiteranno anche le rastrelliere per le biciclette.\r\n\r\n“Siamo fiduciosi e ottimisti di riuscire a completare tutto entro l’anno – ha spiegato Galasso -. L’impresa, infatti, si sta impegnando per cercare di accelerare le operazioni in modo da causare meno disagi possibili a residenti e commercianti e chiudere il cantiere entro la fine dell’anno. La realizzazione della rotatoria è un intervento molto importante perché alleggerirà notevolmente il traffico nella zona, riducendo tempi di attesa per gli automobilisti, percentuale di incidenti, smog e inquinamento acustico”.\r\n\r\nSullo spartitraffico di via Di Vittorio la Multiservizi sta potando le piante presenti. Nei prossimi giorni i lavori di potatura interesseranno anche viale Di Vittorio e via Papa Giovanni XXIII e l’incrocio con viale Orazio Flacco, in prossimità del Policlinico. “Ci vorranno circa quattro settimane – conclude Galasso – affinché gli interventi su tutte le piante e gli alberi presenti su uno dei principali assi di scorrimento del secondo Municipio, ovvero palme oleandri, pini e arbusti, siano completati”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui