Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

“Tra le incertezze sul futuro delle Ferrovie Sud Est, il tragico incidente di luglio scorso e le conseguenti limitazioni di velocità su alcune tratte e il ritrovato interesse di molte istituzioni sulle condizioni del trasporto ferroviario in Puglia, sembra non esserci più pace per i treni, ma soprattutto per i pendolari, pugliesi.\r\n\r\nChiediamo al ministero dei Trasporti come sia possibile che finora nessuna delle strutture ministeriali deputate ai controlli su sicurezza e ambiente si sia attivata o abbia rilevato irregolarità e come mai invece all’improvviso, dopo la tragedia di luglio scorso, ogni giorno viene fuori una presunta irregolarità, un presunto pericolo, un presunto reato. Si scopre solo dopo la tragedia che sulle tratte non dotate di blocco automatico è pericoloso viaggiare a più di 50km orari, viene fuori solo oggi che i convogli regionali di Trenitalia scaricherebbero abusivamente liquami, vengono quotidianamente e per i motivi più disparati sequestrati treni con enormi disagi per i pendolari. Chiediamo al ministro cosa abbiano fatto fino ad oggi le strutture del ministero deputate ai controlli e come mai finora nessuna irregolarità era emersa su procedure che sono uguali da decenni. Così come chiediamo al ministero di evitare che tutto questo continui a ripercuotersi sugli incolpevoli utenti e, infine, chiediamo pure di vigilare affinché nessuno speculi sul futuro delle ferrovie concesse e in genere del trasporto pubblico locale pugliese, magari utilizzando come pretesto un tragico incidente”.\r\n\r\nRocco Palese, vicepresidente della Commissione Bilancio della Camera


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui