Cabtutela.it
acipocket.it

I duecento ragazzi di Scienze Biologiche non potranno accedere ai laboratori di Chimica analitica. A deciderlo il dipartimento di Chimica che ha riservato gli spazi esclusivamente ai suoi iscritti. La motivazione? Ci sono poche risorse economiche e mancano i docenti o il personale di vigilanza per assicurare un utilizzo più prolungato.

Il caso è approdato ieri in senato accademico. A sollevarlo Marialuisa Sveva Marozzi, rappresentante della coalizione Up.  “Riteniamo inconcepibile che nella nostra Università vengano annullati laboratori didattici previsti dal piano di studio per mancanza di risorse, economiche e di personale, durante l’anno accademico – commenta – si sta parlando di ben dodici ore di un laboratorio destinato al secondo semestre dei ragazzi di Scienze biologiche.  Chiediamo che venga trovata al più presto una soluzione per garantire a questi ragazzi il proprio diritto allo studio”.

In senato si è deciso di affrontare la questione in una commissione ad hoc.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui