Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Le rassicurazioni del sindaco Antonio Decaro sul waterfront di San Girolamo sono arrivate ieri sera, durante la giunta territoriale organizzata al San Paolo. Nel corso della riunione è intervenuto Francesco Albergo, rappresentante del comitato di quartiere San Girolamo – Fesca, che ha esposto le perplessità dei residenti.

“Vengo una volta alla settimana a San Girolamo e confermo che diventerà una delle più belle spiagge dell’Adriatico”, ha detto Decaro che ha illustrato i due rallentamenti attualmente presenti sul cantiere: i lavori per la piazza centrale sono fermi da dicembre perché la ditta sta effettuando delle modifiche progettuali che devono essere vagliate in una perizia di variante. La seconda riguarda la conclusione degli interventi sui frangiflutti a mare. “Il resto sta procedendo speditamente – continua Decaro – a fine maggio si concluderanno i lavori, ad eccezione della piazza. E questo è un fatto quasi storico che si inizi un lavoro e si finisca quasi il giorno in cui era stato previsto”.

Dopo la realizzazione della pista ciclabile e delle restanti opere a terra si procederà con la sistemazione della sabbia che sarà presa da Torre a Mare. “Abbiamo effettuato la caratterizzazione della sabbia che è stata completamente filtrata e ripulita – spiega ancora Decaro – ora attendiamo l’ok dell’Arpa. Appena arriva montiamo sabbia  e ciottoli”.

Affrontata anche la questione traffico: il lungomare resterà pedonale mentre sono stati ricavati in totale cento nuovi posti auto tra piazzetta Perosi e l’Equatore. Strada San Girolamo sarà allargata, ma i lavori cominceranno solo dopo la conclusione del waterfront, per non intasare troppo il quartiere.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui