Cabtutela.it

La sensazione di vuoto che ci prende quando finiamo di guardare l’ultima stagione della nostra serie tv preferita è diventata, nella nostra società di consumo rapido e ingordo, uno dei mali più comuni. Complice Netflix e la sua politica del “tutto e subito”, il Binge Watching è ormai una pratica diventata di uso comune: dieci puntate da 30 minuti ciascuna? Durano il tempo di un week end o di qualche nottata passata in bianco. Restiamo così, per mesi, in attesa di sviluppi sul destino dei personaggi a cui – in periodi brevi ma intensi – finiamo per affezionarci. Non disperiamo, però: per quanto riguarda alcune delle serie più seguite dal pubblico, possiamo godere della certezza delle date.

Tra queste, è stata resa nota la data di distribuzione della quarta stagione di Bojack Horseman, che tornerà sui nostri Pc l’8 settembre. Le disavventure del cavallo più sociopatico di sempre, interrotte bruscamente circa un anno fa, saranno riprese dalla sua casa madre (Netflix) all’inizio dell’autunno, quando – dopo il torpore estivo (ravvivato, in realtà, dagli intrighi de Il trono di spade) – gli animali si svegliano da un lungo letargo.

bjh
Un altro grande ritorno, dopo lo straordinario successo della prima stagione, vedrà i giovanissimi protagonisti del nostalgico Stranger Things affrontare nuovamente il “sottosopra” e le sue inquietanti minacce. La serie ideata da Matt e Ross Duffer tornerà ad angosciarci il 27 ottobre.

Dal mondo del fumetto, sempre più quotato quando si tratta di ispirare il piccolo schermo (e non solo), torna anche Gotham, arrivata alla quarta stagione. La serie, che ripercorre le origini del commissario Gordon, storico alleato di Batman, e dei villains che infesteranno Gotham City sarà nuovamente sugli schermi del canale americano Fox il 28 settembre.

gotham

Tre novità andranno a presentare situazioni più o meno inedite. In The Deuce (lancio previsto per il 10 settembre), vedremo James Franco alle prese con l’epidemia di HIV nel mondo del Porno anni Settanta, in una New York in cui violenza e cocaina sono in rapida ascesa. Assisteremo all’ennesimo reboot di un marchio inossidabile, quello di Star Trek, in Star Trek: Discovery, in onda su CBS a partire dal 24 settembre. Chiuderà il mese la serie Inhumans, che riprenderà le vicende dei noti personaggi Marvel con un debutto sul grande schermo dei primi due episodi: l’evento televisivo/cinematografico dovrebbe partire il 29 settembre, per poi continuare sul canale ABC.

the deuce

Una novità tutta italiana, invece, approderà sulla piattaforma di distribuzione online Netflix a partire dal 6 ottobre. Ispirato al film del 2015 di Stefano Sollima, a sua volta tratto dal romanzo di Carlo Bonini e Giancarlo De Cataldo, Suburra sarà la prima serie italiana prodotta dalla piattaforma americana.

Due classici dell’animazione, raggiungono una longevità record. I Simpson – storico prodotto di casa Fox – giungerà il 1 ottobre alla 29esima stagione, continuando a giocare sull’ironia (forse un po’ in declino negli ultimi anni) della famiglia dalla pelle gialla e dei suoi concittadini.
Sarà lanciato lo stesso giorno, oltretutto sempre da Fox, anche lo show rivale: I Griffin, che – però – danno battaglia a Springfield “solo” da 15 anni.

simpsons-family-guy1


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui