Colpiscimi felicità è il nuovo album di Luca Bassanese, cantautore considerato tra i più importanti nuovi esponenti della scena folk e popolare italiana. Dal disco è già stato estratto un primo singolo, Gli Anni ’70 ed io che ti amo, un brano che come altri del disco rispecchia la ricerca della felicità che ne è alla base. Un brano anche estivo, che parla di sentimenti e che mette a nudo Luca Bassanese. Le altre canzoni da questo nuovo lavoro toccano diversi temi e diversi stili musicali: si passa dalla ballata dal sapore balcanico sulla burocrazia, alla canzone che può ricordare i Beatles e che parla dell’orto sul balcone di casa, al tentativo di dar voce a chi non ne ha (L’extraterrestre), ai brani dove è più evidente l’impegno civile del cantautore vicentino (che è già stato evidenziato nei dischi precedenti e che gli è valso importanti riconoscimenti).

Foto di Michele Piazza
Foto di Michele Piazza

Cosa lega Luca Bassanese agli anni ’70?

Sono nato negli anni ’70 ma ero troppo piccolo per poterli ricordare, come ogni nuova generazione ho ricevuto i resti di un passato vicino, il racconto dei testimoni, ciò che resta nell’immaginario e tanta musica e poesia da non dimenticare.

luca-bassanese-dieci-tracce-tra-impegno-civile-e-ricerca-della-felicita

In quali modi Luca Bassanese è cosmopolita?

Nell’uscire dall’Italia per portare la mia musica in Europa, utilizzando la mia lingua che è la mia storia, il racconto della mia terra e le sue contraddizioni. Il prossimo 4 agosto sarò in Belgio al Dranouter Festival ed il 5 agosto a ‘s-Hertogenbosch nei Paesi Bassi.

Come sta l’orto di Luca Bassanese?

È un orto che necessita amore, come tutti, perché siamo isole che si confondono e che portano con se i semi del mondo.

Foto di Michele Piazza
Foto di Michele Piazza

Come si sta da extraterrestre?

È una condizione relativa e ad ognuno il suo sentire perché l’extraterrestre siamo noi ogni qual volta ci sentiamo inadeguati, come ospiti di una storia che non ci appartiene o che vorremmo fosse diversa.

Luca Bassanese è felice in questo momento?

Credo nella felicità come a un’incessante conquista, nell’eterna ricerca di così tanta bellezza. Nello scrivere questo nuovo lavoro discografico assieme a Stefano Florio, mio coautore e produttore, ci siamo interrogati sull’essenza della felicità, ma è una via sconosciuta a noi poveri mortali, a cui non resta che affidarsi a una canzone.

luca-bassanese-dieci-tracce-tra-impegno-civile-e-ricerca-della-felicita 1

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here