Cabtutela.it
acipocket.it

Bisogna attendere ancora qualche ora prima di poter vedere da vicino le nuove panchine di via Sparano, progettate per il salotto della Moda tra via Piccinni e via Abate Gimma. Il lavoro di riqualificazione affidato agli operai della ditta De Marco è schermato da recinzioni e pannelli bianchi. Tanti cittadini hanno provato a sbirciare all’interno del cantiere per avere un’anteprima delle sedute in marmo scuro, con un dislivello nella parte centrale e senza schienale.

Nuove panchine

Lo stesso Antonio Decaro, lo scorso 19 luglio, aveva ironicamente criticato le panchine che dovrebbero emulare il movimento di un velo: “Sembrano un tavuto o un podio per le manifestazioni sportive o un velo pietoso da stendere”. Saranno poi posizionate le basole nere con decorazioni in bassorilievo che offrono un forte contrasto con la pavimentazione chiara.

Particolare basole via Sparano

“Attraverso questo intervento abbiamo terminato il terzo salotto della nuova via Sparano – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -. Ovviamente confermiamo il nostro obiettivo di voler consegnare alla città, entro la pausa delle festività natalizie, che per noi si apre con il weekend dell’Immacolata, 6 isolati degli 8 previsti: Musica, Porta Vecchia, Moda, Culto, il tratto tra via Calefati e via Putignani e un altro ancora da definire, molto probabilmente quello tra via Nicolai e via Dante, che non prevede alcun salotto. Il tutto dipenderà dalla tempistica del cantiere durante l’intero mese di ottobre”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui