Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Aumentare il ritiro della plastica e maggiore pulizia in vista dell’estate. Queste le richieste dell’associazione IX Maggio che a San Girolamo, Fesca e San Cataldo e nelle zone Villaggio Trieste e Villaggio di Via Napoli si sta occupando della pulizia e dello spostamento all’esterno dei bidoni del porta a porta.

“Per quanto riguarda la frequenza dei conferimenti – spiega il presidente Peppino Milella –  abbiamo constatato come determinati tipi di rifiuti differenziati, più numerosi rispetto ad altri, necessitino di un prelievo supplementare, vista la maggior quantità degli stessi conferita nell’arco della settimana. Tutto ciò causa ai cittadini un notevole disagio in quanto, si vedono costretti a lasciare i rifiuti all’interno dell’ambiente domestico per svariato tempo. La nostra associazione, per evitare che siano trasgrediti giorni e orari di conferimento, ha adottato un metodo di chiusura tramite lucchetti dei carrellati, evitando un anticipato riempimento degli stessi con conseguenti reazioni chimiche provocate dalle materie conferite a contatto con aria e agenti atmosferici. Ciò detto, si chiede una rimodulazione sistematica del calendario di raccolta”.

Preoccupazione è stata espressa anche in merito all’arrivo della stagione estiva e alla presenza dei rifiuti in strada che potrebbe attirare scarafaggi, topi, mosche e zanzare.

“Per questo motivo – continua – si auspica un miglior intervento, attraverso l’aumento dei turni di pulizia dei carrellati, in particolar modo quelli delle attività commerciali. Contestualmente proponiamo un aumento di svuotamento dei porta-rifiuti da palo, in special modo nella ore notturne ed in prossimità delle zone balneari e luoghi di aggregazione che attraggono un numero elevato di persone”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui