lapugliativaccina.regione.puglia.it

Nella classifica della qualità della vita (dossier di Italia Oggi 2018) il capoluogo pugliese e i 41 comuni della sua provincia occupano il 103esimo posto. Con 124,52 punti, rispetto ai 1.000 di Bolzano in vetta, meno 17 posti in confronto al 2015 (88mo). Bari è risultata in grave difficoltà nella sezione “affari e lavoro” (107ma su 110), “disagio sociale” e relativa sottosezione “disoccupazione giovanile” (109a), tempo libero (98a).

Ma il sindaco Antonio Decaro respinge al mittente le critiche relative all’amministrazione comunale. “Temi come sicurezza, sanità, giustizia – ha spiegato Decaro – non sono riconducibili al singolo sindaco. Noi sindaci metropolitani lavoriamo per attività di nostra competenza in modo da far crescere il territorio e la comunità. In classifica tutte le aree metropolitane hanno avuto un calo, tranne quelle a statuto speciale. A causa delle tante restrizioni arrivate negli anni, non solo come riduzione dei trasferimenti di danaro ma anche come prelievi da parte dello Stato”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

1 COMMENTO

  1. Beh, troppo comodo dare la colpa ai tagli del Governo che hanno riguardato tutti i Comuni. Ma non tutti i Comuni hanno avuto un tale “calo di prestazioni” e di attrattiva come Bari. Certo per un Sindaco come Decaro che è presidente dell’Anci, ovvero il capo dei Sindaci italiani, non è una bella notizia.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui