Dopo circa 12 ore è stato riparato il grave guasto all’impianto di sollevamento dell’Acquedotto Pugliese “Torre del diavolo” che ha causato lo sversamento diretto in mare dei liquami sulla costa a sud di Bari. “L’Arpa nelle prossime ore si occuperà di monitorare la qualità dell’acqua e appena possibile sarà revocato il divieto di balneazione”, ha annunciato il sindaco Antonio Decaro.

Lo sversamento a mare dei liquami è cessato. Ma resta ancora attivo il divieto di balneazione nel tratto di mare tra il limite sud di Torre Quetta ed il confine a nord del Lido Il Trullo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here