Si è svegliata la piccola di due anni, ricoverata dal 9 agosto al Giovanni XXIII perché colpita da Seu, la sindrome emolitico-uremica, una malattia acuta rara, che rappresenta, tuttavia, la causa più importante di insufficienza renale acuta nell’età pediatrica, in particolare nei primi anni di vita.

La piccola era stata ricoverata con i primi sintomi poi la situazione era peggiorata ed è entrata in rianimazione. La piccola si è risvegliata, non è ancora fuori pericolo ma sta rispondendo agli stimoli e alla terapia. Ma i medici dovranno valutare i danni. I Nas hanno avviato gli accertamenti per capire cosa abbia provocato l’infezione che, solitamente, ha origine alimentare.

Durante i primi giorni del ricovero era partito anche un appello sui social per cercare donatori di sangue 0 negativo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here