Cabtutela.it
acipocket.it

L’intersindacale medici Puglia, composta da Cgil Fp, Smi, Snami, Simet e Ugs, sollecita “con la massima urgenza il blocco immediato dell’utilizzo ed il richiamo dei Dpi risultati non conformi alle normative vigenti presenti e distribuiti agli operatori sanitari impiegati su tutto il territorio regionale. Si chiede di verificarne la distribuzione a tutti i colleghi e in modo particolare a quelli del 118, della continuità assistenziale e delle Usca a cui, in ragione della tipologia del servizio, vengono maggiormente distribuiti i Dpi”.

La richiesta, trasmessa questa mattina al governatore pugliese Michele Emiliano, all’assessore alla Sanità, Pierluigi Lopalco, e ai direttori generali delle sei Asl pugliesi arriva dopo il sequestro disposto dalla Procura di Gorizia su alcune tipologie di mascherine. “L’urgente e pressante richiesta in ragione della tutela dei riflessi che l’uso di tali dispositivi può avere sulla salute stessa degli operatori sanitari”, aggiungono i sindacati.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui