chiaro
scuro
MARTEDì, 06 GIUGNO 2023
65,096 ARTICOLI
Dir. resp.:Samantha Dell'Edera
redazione@borderline24.com

Per segnalazioni: +39 375 5535222
65,096 ARTICOLI

Direttore Responsabile: Samantha Dell'Edera
Per segnalazioni:
Cell. +39 375 5535222
Email: redazione@borderline24.com

Bari-Benevento: curiosità e precedenti. Mignani: “Gara difficilissima”

Dopo la sosta per le nazionali, torna il campionato. Il Bari riceverà il Benevento al San Nicola

Pubblicato da: Nicola Lucarelli | Ven, 31 Marzo 2023 - 14:27

Torna il campionato di serie B dopo la sosta per le nazionali. Dopo la sconfitta rimediata contro la Ternana, il Bari è chiamato al riscatto nel prossimo impegno contro il Benevento dell’ex Roberto Stellone, squadra reduce dalla sconfitta di Pisa e impelagata nei bassifondi della classifica. Bari – Benevento, gara valevole per la trentunesima giornata del campionato di serie B si giocherà sabato 1 aprile, alle ore 16.15.

L’avversario – Il Benevento Calcio, noto semplicemente come Benevento, è una società calcistica italiana fondata nel 1929. Nelle stagioni 2015-2016 e 2016-2017 ha raggiunto i suoi maggiori successi, riuscendo dapprima ad accedere alla Serie B e successivamente alla Serie A, in entrambi i casi per la prima volta nella propria storia, rappresentando un unicum nella storia del calcio italiano: mai era infatti accaduto che una squadra esordiente in Serie B venisse promossa nella massima serie. Nella stagione 2019-2020 ha conquistato, per la prima volta nella sua storia, il campionato di Serie B alzando la Coppa Ali della Vittoria.
Il Benevento figura al 72º posto nella graduatoria dei club italiani per tradizione sportiva e, tra i club che hanno militato in Serie A, occupa il 61º posto nella classifica perpetua dal 1929.

I precedenti tra Bari e Benevento sono 15 e il bilancio è favorevole ai galletti. Sono infatti 5 le vittorie biancorosse, 8 i pareggi e 2 i successi sanniti. A Bari si sono disputate 7 gare e i galletti hanno vinto in 3 occasioni, mentre sono state 2 le vittorie delle streghe, 2 anche i pareggi. La vittoria più larga del Bari contro il Benevento è datata 23 maggio 1976: in quell’occasione i galletti vinsero per 3-0 grazie alle reti di Sciannimanico, Florio e Sigarini.

Bari e Benevento si sono affrontate l’ultima volta al ‘San Nicola’, il 24 settembre 2016. Eravamo in serie B e la gara terminò con un roboante 4-0 per i giallorossi. Reti di Ceravolo, Buzzegoli, Ciciretti e Jakimovski. Sulla panchina del Bari c’era proprio Roberto Stellone, attuale allenatore del Benevento.

Diversi i calciatori che hanno vestito entrambe le maglie, citiamo: Jacopo Petriccione, George Pușcaș, Pietro Maiellaro, Massimiliano Tangorra, Mirko Eramo, Raffaele Bianco, Giuseppe Statella, Iago Falque, Giuseppe Taglialatela, Michele Anaclerio, Francesco Fonte, Arduino Sigarini, Daniele De Vezze, Ivan Rajčić, Andrea De Falco, Gaetano Auteri, Damiano Zanon, Michele Camporese, Marco Candrina, Karamoko Cissé, Michele Rinaldi, Giovanni Indiveri, Marcos Ariel de Paula, Riccardo Allegretti, Domenico Penzo, Luigi Imparato e Nikola Jakimovski.
Ex del match saranno, nel Benevento: Pasquale Schiattarella, Andrés Tello, Kamil Glik e Riccardo Improta.
Tra i tecnici che hanno allenato entrambe le squadre menzioniamo: Roberto Stellone, Giuseppe Materazzi, Gaetano Auteri, Andrea Camplone, Oronzo Puglies e Guido Carboni.

I TECNICI – Nella conferenza stampa pre-match, in casa Bari, ha parlato il tecnico Michele Mignani: “Se guardo la rosa del Benevento, penso che sia tra le squadre più forti del campionato con giocatori che hanno anche giocato in serie A. Sarà una partita difficilissima perchè loro hanno bisogno di fare punti.”
L’allenatore del Bari si è soffermato sui singoli: “Folorunsho ha lavorato tutta la settimana con la squadra e le risposte sono state positive. Tuttavia, la lunga inattività ha comportato una perdita di condizione fisica. Sarà convocato e magari potrà giocare qualche minuto. I nazionali stanno tutti bene. Esposito? E’ un ragazzo che ha qualità tecniche sopra la media. Deve trovare continuità, anche negli allenamenti. Ho tanti attaccanti a disposizione e devo fare delle scelte anche in base agli avversari. Per quanto concerne Scheidler, per me è un giocatore che ci può stare alla grande in questa categoria e in questo Bari.”

Anche il tecnico del Benevento, Roberto Stellone, ha parlato alla vigilia del match: “Sulla carta è una partita difficile. Il Bari è una squadra forte con una società forte e ha grande entusiasmo. Non hanno mai avuto picchi negativi e sono reduci dalla sconfitta di Terni che li spingerà a riscattarsi. Dovremo fare punti: abbiamo lavorato su tutti gli aspetti che ho citato, dobbiamo metterli in campo con rabbia, coraggio e spirito”.
“Loro hanno qualità e fisicità – continua Stellone – con attaccanti che attaccano la profondità e dovremo essere bravi a scivolare con i centrocampisti, mentre con i difensori dovremo essere attenti con le marcature preventive. Il Bari è una squadra completa e forte in tutti i reparti: il portiere è ottimo, l’allenatore è ottimo così come la società. La tifoseria è importante. Dobbiamo essere bravi a leggere i vari momenti della partita e a capire situazioni. Ho parlato con la squadra e ho detto, a chi giocherà dall’inizio, di cercare di non gestire troppo le situazioni fisiche. Si parte dallo 0-0, dobbiamo portare a casa punti per il morale. Il precedente del 4-0? È stata una partita un po’ rubata. Diciamo che quando alleno io in un Bari-Benevento, il Benevento vince”.
Per quanto concerne gli indisponibili, Stellone aggiunge: “El Kaouakibi non ci sarà, mentre Glik e Ciano sono in gruppo e saranno convocati. Non partiranno dall’inizio perché non hanno i 90 minuti nelle gambe.”

PROBABILI FORMAZIONI:
BARI (4-3-1-2): Caprile, Pucino, Di Cesare, Vicari, Mazzotta, Maita, Maiello, Benedetti, Botta, Cheddira, Antenucci. All.: Mignani
BENEVENTO (3-4-2-1): Paleari, Veseli, Pastina, Tosca, Letizia, Karic, Acampora, Foulon, Tello, Pettinari, La Gumina. All.: Stellone

Arbitrerà la gara il signor Marco Piccinini della sezione di Forlì . Gli assistenti saranno Filippo Meli della sezione di Parma e Nicolò Cipriani della sezione di Empoli. Quarto ufficiale sarà Fabio Pirrotta della sezione di Barcellona PDG, mentre al VAR ci sarà Rosario Abisso (Palermo), coadiuvato dall’ AVAR Stefano Alassio (Imperia).

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24.com
Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

Triggiano, tentano di rubare bici e...

Un 16enne di Triggiano, in provincia di Bari, ha denunciato di...
- 6 Giugno 2023

Al porto grano proveniente dal Canada,...

Domani, dalle 9.30, gli agricoltori aderenti a Coldiretti manifesteranno davanti al...
- 6 Giugno 2023

In Puglia un museo delle luminarie:...

Un museo per divulgare la storia e il lavoro legato alle...
- 6 Giugno 2023

Bari Piano Festival, svelate date e...

Dalla musica classica a quella jazz, sino ad arrivare a quella...
- 6 Giugno 2023