“Ad Avellino conta solo vincere”: la ‘Zanzara’ vuole pungere ancora. E i lupi irpini sono avvisati. Giuseppe De Luca, bomber del Bari con sette gol all’attivo in campionato, è convinto che la squadra abbia la carica giusta per interrompere la serie di sconfitte (due di fila) rilanciandosi nella corsa per i play off.

\r\n

“Vogliamo dare una gioia ai nostri tifosi che non potranno seguirci – ha aggiunto – e abbiamo tanta rabbia per il ko con il Crotone, squadra che nel secondo tempo abbiamo davvero dominato”. Il suo pensiero è rivolto soprattutto a ultras e sostenitori biancorossi per i quali la trasferta al Partenio è vietata dopo gli incidenti di Pescara.

\r\n

Le novità nel modulo introdotte da Camplone

\r\n

L’attaccante si è poi soffermato sul credo dell’allenatore Andrea Camplone, evidenziando le differenze nelle consegue per il reparto offensivo:”Da Nicola a Camplone cosa abbiamo cambiato? Andiamo a prendere gli avversari con un pressing più alto. E poi le punte sono più strette. Con Maniero e gli altri compagni della prima linea dialoghiamo di più”.

\r\n

Uno sguardo alla classifica cannonieri

\r\n

“Finora ho segnato sette gol. Se arrivo a otto ad Avellino – ha concluso -raggiungo il traguardo della passata stagione. Ho segnato il primo su rigore da professionista con il Crotone. Ero convinto di fare gol. Il rigorista è Rosina. Con l’Ascoli l’ho fatto tirare, ma con i calabresi toccava a me. Più che una mia marcatura contro l’Avellino, conta la prestazione e soprattutto i punti”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here