Cabtutela.it
acipocket.it

“Scelgo prima gli uomini, poi i giocatori. A me interessano le qualità morali. Quelle sportive poi sarà il campo a confutarle”: il ds del Bari, Sean Sogliano, è impegnato nel rafforzare la rosa della squadra a disposizione del tecnico Roberto Stellone. Finora ha piazzato colpi di buon livello, coprendo alcune caselle che erano scoperte. Gli arrivi di Moras, Daprelà e Cassani, e quelli di Fedato e Martinho, sono innesti che consentiranno all’allenatore di schierare un 4-4-2 competitivo.

\r\n

Il prossimo colpo?

\r\n

“Il mercato è imprevedibile”.

\r\n

Monachello dell’Atalanta è a un passo?

\r\n

“Il giocatore ha dato all’Atalanta il proprio gradimento per il trasferimento in Puglia”

\r\n

E’ soddisfatto del gruppo che ha lavorato nel ritiro di Bedollo?

\r\n

“In questa prima fase si lavora molto sul fisico. I risultati a cui puntiamo sono ovviamente altri e arriveranno con il torneo. Adesso è importante che i giocatori trovino la migliore condizione e assimilino il credo dell’allenatore Roberto Stellone”.

\r\n

C’è ancora un mese per il mercato, ma la piazza scalpita.

\r\n

“Non sono abituato a scegliere i giocatori da prendere guardando un video. Finora abbiamo preso giocatori di valore, forti per la categoria”.

\r\n

De Luca e Moras hanno già lavorato con lei.

\r\n

“Alcuni ragazzi li conoscevo da tempo per le qualità umane e morali. Posso sbagliare un giocatore, ma non la cifra umana del professionista. Poi tutti i giocatori dovranno confermare in campo qualità, dando una mano alla squadra”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui