Cabtutela.it
acipocket.it

Gli imprenditori baresi Daniele Giulio, Gerardo e Vito Michele Giacomo De Gennaro, all’epoca amministratori della Dec Spa e Giovanni De Gennaro, presidente del consorzio Sviluppo e Costruzioni, sono stati rinviati a giudizio dal gup del Tribunale di Bari Alessandra Susca nell’ambito del procedimento penale nato dall’inchiesta sulla realizzazione di sei grandi opere pubbliche, tra queste l’edificazione dei due parcheggi interrati di piazza Giulio Cesare e piazza Cesare Battisti e del centro direzionale del San Paolo.\r\n\r\nComplessivamente sono 23 le persone che saranno processate davanti ai giudici della prima sezione penale del Tribunale di Bari a partire dal prossimo uno dicembre. I reati ipotizzati dalla Procura di Bari sono, a vario titolo, associazione per delinquere, corruzione, falso materiale e ideologico, truffa e frode in pubbliche forniture.\r\n\r\nSecondo la Procura di Bari esisteva un vero e proprio “sistema De Gennaro” che tra il 2004 e il 2007 avrebbe pilotato gli appalti. L’indagine nel marzo 2012 portò all’arresto di sette indagati, tra cui i fratelli Daniele e Gerardo De Gennaro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui