Cabtutela.it
Aproli

Concluse le operazioni di espianto e reimpianto delle 23 palme di via Sparano. Il Comune ha ultimato oggi gli interventi: due palme sono state spostate nel giardino di Isabella d’Aragona, 6 lungo la Muraglia, una in piazza Garibaldi, due in corso Vittorio Emanuele, una in largo Giordano Bruno, una in piazza Moro e dieci al parco di Largo Due Giugno.

\r\n

Con la via sgombra dai vasconi centrali si intravede già quell’effetto cannocchiale (da piazza Umberto a corso Vittorio Emanuele) voluto dalla Sovrintendenza. “Questo significa – assicura l’assessore ai Lavori pubblici, Giuseppe Galasso –  che i gazebo delle attività commerciali attualmente presenti su via Sparano non dovrebbero creare alcun ostacolo alla visuale e quindi potranno essere riconfermati anche al termine del restyling della strada, fatte salve le verifiche e gli eventuali adattamenti delle aree occupate in base alle nuove caratteristiche dei cosiddetti salotti, come peraltro abbiamo già assicurato nelle occasioni di presentazione del progetto e nel corso degli incontri effettuati”.

\r\n

La decisione di eliminare i vasconi rientra nel progetto generale di restyling di via Sparano, i cui interventi stanno andando avanti. Sono infatti cominciati i lavori sui sottoservizi, a cura dell’Acquedotto e dell’Amgas, tra piazza Moro e il primo isolato di via Sparano e continueranno nelle prossime settimane, a isolati alterni. Tutti i lavori termineranno entro dicembre, mese in cui la strada sarà totalmente libera da cantieri per non intralciare lo shopping natalizio.

\r\n

Subito dopo si proseguirà con l’eliminazione dei vasconi di piazza Umberto e dei 19 alberi all’interno che saranno ripiantati a Sant’Anna.

\r\n

“Per noi è fondamentale dimostrare, nei fatti, la massima attenzione nei confronti del verde – dichiara ancora Galasso-. Abbiamo eseguito tutte le operazioni che hanno interessato le palme con la massima cura e attenzione, controllando anche che le fasi di reimpianto andassero a buon fine. Ad oggi tutte le 23 palme sono state accolte in nuovi giardini della città e la stessa cosa accadrà con gli alberi di piazza Umberto”.

\r\nEcco la nuova vita delle palme\r\n\r\n


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui