Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Dopo due anni e mezzo, il governo Emiliano cambia parzialmente volto e ricomincia con l’innesto di 3 nuovi assessori. Il tarantino Michele Mazzarano (Pd) ha ricevuto la delega per lo Sviluppo economico, Filippo Caracciolo (Pd) invece è stato nominato assessore all’Ambiente al posto del dimissionario Domenico Santorsola (Noi a Sinista per la Puglia), Alfonso Pisicchio (La Puglia con Emiliano) ha ricevuto la delega all’Urbanistica. Ci sono stati anche dei piccoli cambi “interni” alla squadra di governo: l’ex prefetto Antonio Nunziante ha ricevuto la delega ai Trasporti lasciata da Giovanni Giannini, dimessosi dopo essere stato indagato dalla Procura di Bari; mentre Annamaria Curcuruto ha lasciato l’Urbanistica e ha ottenuto l’assessorato ai Lavori pubblici.

Parte, quindi, l’Emiliano bis, il rimpasto era atteso già da diversi mesi e oggi pomeriggio è stato ufficializzato con le firme. Si rafforza la presenza del Pd nella giunta con due nuovi ingressi, mentre Noi a Sinistra ne esce “indebolito” in favore della lista civica di Pisicchio, che da tempo reclamava uno spazio al governo.

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui