Cabtutela.it
acipocket.it

Centinaia di sardine pugliesi si sono riunite, ieri sera, in piazza della Libertà a Bari, per l’evento dal titolo La Puglia non si Fitta. Come richiamato dallo stesso gioco di parole, chiaro il messaggio di contrasto delle sardine alla corsa del candidato di centro-destra alla presidenza della Regione Puglia, Raffaele Fitto. L’incontro ha visto la partecipazione dell’ex governatore della Regione, Niki Vendola e il supporto, espresso da remoto tramite videomessaggi, del filologo Luciano Canfora e del sindaco di Milano, Beppe Sala.

A rappresentare uno dei momenti di massima partecipazione, proprio l’intervento di Niki Vendola, che ha espresso il suo sostegno alla candidatura del presidente uscente Michele Emiliano, pur riconoscendone alcuni errori: “Emiliano ha fatto degli errori ma questa non è una buona ragione per tornare nella preistoria, nell’epoca dei pterodattili. Bisogna andare avanti, non indietro”, ha tuonato Vendola.

L’ex governatore della Regione Puglia ha poi espresso il suo pensiero critico nei confronti del candidato di centrodestra: “Fitto si è travestito da giovane – ha detto – Lui che è nato vecchio, si è rifatto il look e cerca di far dimenticare quei 3 o 4mila difetti che hanno contraddistinto un suo governo di dieci anni quanto mai arrogante, incapace di far sorgere la Puglia e portarla nel mondo come noi abbiamo fatto, di far crescere i talenti giovanili come noi abbiamo fatto, di far fiorire mille parchi come noi abbiamo fatto. Ecco, questa è la partita”, ha concluso Vendola.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui