Cabtutela.it
acipocket.it

Quando mancano le ultime tre sezioni da scrutinare, in Puglia i dati delle Regionali iniziano a dare i primi verdetti.

Francesco Paolicelli, avvocato classe ’84, originario di Altamura, il più suffragato: con quasi 23mila voti è il primo degli eletti nel Pd nella circoscrizione di Bari. Vice capo Gabinetto del sindaco di Bari, Antonio Decaro, a cui è politicamente legato, farà parte sicuramente della prossima Assemblea pugliese. Con lui Anita Maurodinoia, quasi 20mila voti, seconda nel Pd (Bari) e dovrebbe trovare posto anche Lucia Parchitelli, ex assessora al Comune di Mola, molto vicina al segretario del Pd regionale, Marco Lacarra. Con quasi 15mila voti, anche l’epidemiologo Pierluigi Lopalco entrerà in Consiglio regionale e, con ogni probabilità, il governatore Michele Emiliano gli affiderà la delega alla Sanità, come annunciato in campagna elettorale. Lopalco è primo nella lista civica “Con” nella circoscrizione di Bari.

Le prime sorprese, invece, riguardano il presidente del Consiglio regionale uscente, Mario Loizzo, che al momento è solo quinto nel Pd circoscrizione di Bari e l’assessore uscente ai Trasporti, Giovanni Giannini, fuori dal Consiglio (settimo con 3.850 voti al momento). Nella circoscrizione di Lecce, nelle fila del Pd exploit di Donato Metallo, ex sindaco di Racale: è primo davanti all’assessora uscente al Turismo, Loredana Capone, terzo Sergio Blasi. Tra gli esclusi anche Elena Gentile, ex assessora nella giunta Vendola.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui